Salta al contenuto principale

Saldatura di alluminio

Le soluzioni SAF-FRO per applicazioni di saldatura e taglio di alluminio e leghe

Grazie alle sue caratteristiche specifiche (leggerezza: densità 3 volte inferiore a quella dell'acciaio, ottima capacità di resistere alla corrosione, adatte proprietà meccaniche), l’alluminio e le sue leghe (Si e/o Mg) sono metalli non ferrosi che sono sempre più ampiamente utilizzati in varie attività industriali (trasporti: automobili, aerei, camion, vagoni ferroviari e costruzione navale - produzione di caldaie per contenitori per cibo e bevande - edilizia...).

Taglio termico di alluminio

Il taglio al plasma è l’unico metodo che può essere usato per il taglio termico dell’alluminio sia in applicazioni manuali con la gamma di macchine PRESTOJET/ PLASMAJET  che in applicazioni automatiche su un tavolo di taglio automatico con il procedimento NERTAJET HPi.

Assemblaggio tramite saldatura TIG di alluminio

Per il procedimento TIG, sono disponibili sorgenti di corrente che possono produrre corrente alternata di saldatura AC (PRESTOTIG II AC/DC nella gamma SAF-FRO  di sorgenti di corrente per applicazioni manuali). Argon puro (Ar) è il gas di schermatura richiesto. Con la sorgente di corrente NERTAMATIC 450 usata per applicazioni automatiche è possibile saldare in TIG con polarità variabile (saldatura di testa a passaggio unico fino a 6 mm di spessore) o in TIG DC con elio (fino a 8 mm di spessore).

Assemblaggio con saldatura MIG di alluminio

Nella saldatura MIG possono essere usati vari tipi di sorgenti di corrente, quelle che forniscono corrente pulsata saranno preferibili per la qualità dei risultati (gamma DIGIPULS III per esempio). Comunque SAF-FRO ha sviluppato una modalità specifica di trasferimento ad arco per la saldatura dell’alluminio. Questa modalità di saldatura denominata Spray ModalTM può essere utilizzata in diverse posizioni di saldatura fornendo cordoni di saldatura con un’ottima compattezza (riduzione e addirittura eliminazione delle porosità) e una perfetta penetrazione delle saldature. La modalità Spray ModalTM è disponibile sulle macchine DIGIWAVE III. Quando è eseguita la saldatura MIG dell’alluminio, va prestata particolare attenzione all’alimentazione del filo. Per dei migliori risultati, devono essere usate punte di contatto, terminali delle torce e rulli motore specifici. Per la saldatura di fili di piccolo diametro e per applicazioni di lunga distanza devono essere utilizzate torce o pistole push-pull (gamma PROMIG PP).

Cos’è lo Spray Modal™?

Il trasferimento Spray Modal™ è un’esclusiva di SAF-FRO per la saldatura dell’alluminio.

Spray Modal™ è un procedimento che riduce enormemente la micro porosità e aumenta la penetrazione. Può essere usato in tutte le posizioni ed è particolarmente efficace su lamine di alluminio  di spessore superiore a 3 mm. Spray Modal™ usa una corrente modulata a bassa frequenza che ha l’effetto di rimuovere la maggior parte delle bolle di idrogeno dal bagno di fusione prima della solidificazione.

Materiale di apporto per la saldatura di alluminio

Il materiale di apporto per la saldatura dell’alluminio deve essere perfettamente pulito, con un eccellente aspetto superficiale e senza umidità. La scelta del materiale di apporto sarà fatta a seconda del materiale di base da saldare. La gamma SAF-FRO copre la maggior parte delle applicazioni ordinarie. ALTIG è il nome per le bacchette TIG e FILALU è il filo nella bobina per i procedimenti MIG. Specifiche indicazioni per la percentuale di alluminio e dei leganti (Si, Mg e Mn) seguono la denominazione commerciale.